lunedì 11 agosto 2014

Polpettine di vitello cotte al forno

cotte in soli 15 minuti mantenendo gusto e morbidezza


Nella borsa della spesa:
300 g di Macinato di Vitello
50 g di Parmigiano grattugiato fresco
1 Tuorlo
Curry, il mio è un curry marocchino al limone
Olio evo, un filo
Sale e Pepe



Vi racconto il “come fare”:
Trasferite in una capiente ciotola il macinato di vitello e aggiungete il parmigiano grattugiato, il tuorlo d’uovo ed un generoso pizzico di curry; io ho utilizzato un curry acquistato in Marocco, si tratta di una miscela di spezie aromatizzata al limone, ma potete condire al vostra carne con quello che più gradite: curry classico, noce moscata, origano, prezzemolo e quant’altro vi piaccia, l’importante è profumare a dovere il macinato.
Impastate tutti gli ingredienti e date all’impasto forma di polpettine, palline grandi poco più di una noce. Sistemate le polpettine in una teglia da forno antiaderente (o una placca foderata con carta da forno) e condite con un filo d’olio, sale grosso tritato sopra e pepe (il mio è pepe verde) macinato fresco.
Accendete il forno a 200°C, da caldo, infornate le polpettine e riducete la temperatura a 180°C. Cuocete per circa 15 minuti, le polpette rilasceranno il loro sughino di cottura e non dovrete farlo asciugare. A fine cottura il cuore delle polpettine rimarrà roseo e non secco, servitele cosparse del loro stesso fondo di cottura.


Un pizzico di :
E’ vero che in estate il forno si accende pochissimo, quasi quasi va in ferie anche Lui, però in rare eccezioni fa sempre piacere poter gustare una cena preparata in soli 15 minuti.
Si tratta di polpettine morbidissime e gustose, se notate, tra gli ingredienti manca il pane e/o il pangrattato, vengono ammorbidite dal solo tuorlo d'uovo, insaporite dal parmigiano e profumate dal curry; questo fa sì che si ottenga un impasto molle e la cottura in tegame o padella potrebbe rischiare di fare attaccare le polpette al fondo o lasciarle disfare dal solo gesto di girare con il cucchiaio. Cuocendo al forno le polpettine non perdono ne in forma ne in sapore, anzi, il fondo di cottura che rilasciano è un ottimo sughino per servirle invitando alla “scarpetta”


clicca"mi piace"